• Banca Monastier
  • Broker Pack
  • Consulsped
  • Cps
  • Fisiofit
  • Gecchele
  • Jungheinrich
  • Masiero
  • Micropolis
  • Miro
  • Pointprint
  • Studio3
  • Tesisystem
  • Wama
  • Zanchetta

Serie A: DOpla Casale – Rugby Badia 17 - 25

Casale sul Sile (Treviso), Stadio “Eugenio” – domenica 9 aprile 2017

 

DOpla Casale rugby – Amatori Rugby Badia  17 - 25 (pt. 14-10)

 

Marcatori :p.t. 3’ m. Arduin tr. Boarato (0-7); 6’ cp Benetti (3-7); 15’ m. Zorzi (8-7); 25’ cp Benetti (11-7); 40’ cp Benetti (14-7);

s.t.  10’ cp Boarato (14-10); 18’ cp Boarato (14-13); 21’ cp Meneghello (17-13); 29’ m. Tinazzo tr Boarato (17-20); 33’ m. Boscolo (17-25);

 

DOplà Rugby Casale: Meneghello (27’st Zorzi), Cattel, Gazzola (20’st Gaiba), Forese, Visentin (1’st Miotto), Zorzi (14’st Zappalorto), Benetti (34’st Gazzola), Secolo, Chinellato (22’st Ardolino), Bacchin, Sala (24’st Toneatti), Marafatto (12’st Bottazzo), Pesce(cap) (20’st Andreuzza), Vian, Levaggi (20’st Zanardo),

 All. Dal Sie

 

Amatori Rugby Badia: Zarattini (12’st Lupato), Braghin, Ferro M., Tinazzo(cap), Arduin, Boarato, Boscolo, Dovalo, Pavarin (16’st Fornasaro), Michelotto, Baggio, Ferro A. (12’st Badocchi), Forzin (38’pt Barbujani), Du Rant, Ruzza (16’st Colombo) – a disposizione: Baccini, Aggio, Brogiato    All. Lodi

 

Arbitro: Emanuele Tomò di Roma, coadiuvato dagli assistenti Roberto Lazzarini e Ivo Baccaro di Rovigo

 

Cartellini: rosso al 1’st Miotto (Rugby Casale) e giallo 25’st Gaiba (Rugby Casale);

Calciatori: Boarato (Rugby Badia)  cp 2/2 tr 2/3 ; Benetti (Casale) cp 3/3; Meneghello cp 1/1  tr 0/1

Note:  tempo coperto – presenti circa 200 persone

Punti in classifica: DOpla Rugby Casale 0  Amatori Rugby Badia 4

 

 Man of the match

 

Il Casale ospita tra le mura amiche il Badia, proprio contro la quale ha ottenuto l’ultima vittoria casalinga il lontano 6 novembre scorso, e questa già la dice lunga su come è stato l’andamento di questo campionato per I caimani.

La cronaca del primo tempo non offre grandi cose, dopo la meta iniziale dei polesani, con Arduin, trasformata da Boarato, si assiste ad un festival di errori da entrambe le parti sia nel controllo che nell’impostazione del gioco, che giustamente riflette la giusta posizione che occupano in classifica.

L’unico ad essere gratificato è il solito Benetti che realizza i tre penalty, e Zorzi che con un doppio movimento, dopo una disordinata pressione sulla linea dei”cinque metri” avversaria, a collocal’ovale oltre la linea di meta.

Si va al riposo con il Casale in vantaggio 14 a 7 , e nel frattempo giungono notizie da Milano dove il Vicenza sta perdendo, cosa che favorirebbe i padroni di casa nella speranza di permanenza in serie A.

Al rientro dall’intervallo, calcio d’avvio, e l’appena entrato Miotto si fa espellere per “un brutto fallo” su un giocatore avversario nell’intento di placcarlo; sono passati dieci secondi ed il Casale si trova a giocare il resto della partita in 14 uomini.

Il Badia cerca di costringere i padroni di casa, ma non c’è grande determinazione nemmeno da parte loro, tanto che nel terzo quarto di gioco riescono ad ottenere due penalty, trasformati da Boarato, avvicinandosi così ai caimani 14 a 13.

Al 20’ c’è una serie di sostituzioni, che probabilmente sconvolge la disposizione del Badia, portandoli a commettere  un errore che subito Meneghello trasforma con tre punti da aggiungere allo score. 17 a 13

Il Badia cerca di forzare ma la superiorità numerica non basta, ci vuole anche una espulsione temporanea di Gaiba, è così forte di una doppia superiorità, prima Tinazzo al 29’ e poi Boscolo al 33’ “trovano” anche con l’aiuto del direttore di gara e dei suoi due assistenti mete di cui solo una viene trasformata  ed è sorpasso e vittoria per il Badia.

Sulla partita non c’è nulla da dire poichè sul campo non si è visto assolutamente niente, sarà dura per il Casale la permanenza in serie A, matematicamente le possibilità ci sono ancora, ma sono ridotte al lumicino e ci vorrebbe il miracolo della piccolo fiammiferaia per vedere la luce, ma queste sono solo favole.

Questo sito utilizza cookie. Se procedi con la navigazione ne acconsenti l'uso. ACCETTA COOKIES Per conoscere i dettagli consulta la nostra cookie policy